Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità

Buon compleanno Costituzione!

Foto di gruppo

Compiere settanta anni e non mostrarlo, essere nonostante il tempo ancora giovane, ma soprattutto bella! Stiamo parlando della Costituzione della Repubblica italiana, entrata in vigore nel gennaio 1948 e che quindi da pochi mesi ha compiuto settanta anni.

La Costituzione è stata il frutto del lavoro di donne e uomini importanti, sopravvissuti al travaglio del lungo conflitto mondiale. Un testo che innalza i principi di uguaglianza, di pluralità, di giustizia, di libertà e democrazia, che ritroviamo anche nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. In occasione di questo meraviglioso compleanno la Presidenza della Repubblica e il MIUR hanno donato a tutte le scuole di ogni ordine e grado il libro della Costituzione. Essa rappresenta la carta d'intentità del nostro popolo e come tale la scuola ne considera la conoscenza fondamentale per lo sviluppo dei cittadini.

Proprio per l'importanza del testo e del suo significato l'IC Centro ha voluto che la consegna delle pubblicazioni non si esaurisse in una mera distribuzione fine a se stessa, ma che fosse un momento speciale, per far capire ai ragazzi quanto siano importanti le parole e i principi in essa contenuti. È stato così che venerdì 20 aprile alla presenza della giudice Mila Bondi Ciutti, della mamma, professoressa Alessandra Ranieri, già Giudice di Pace, del sindaco Pasqualino Piunti e della Dirigente scolastica professoressa Laura D'Ignazi, si è tenuto un incontro con le classi quinte delle scuole primarie dell'IC.

I ragazzi attenti e interessati hanno ascoltato le parole della giudice che ha spiegato loro la bellezza dei principi fondamentali della nostra Costituzione, quei valori imprescindibili che la Costituzione ci ha consegnato.